venerdì 20 maggio 2011

Quando cadrà il primo dentino?

Al controllo pediatrico per i sei anni di Riccio, la pediatra ci ha detto che il mio bimbo ci metterà ancora un bel po' prima di cambiare i denti da latte.
In fondo anche quest'ultimi sono arrivati tardi, ma non non vuol dire nulla... si dice...
Fra i suoi amichetti c'è già chi ha ricevuto la visita della Fatina o del Topo. Si sono presi il dentino caduto e hanno lasciato un soldino!
Già, Fatina o Topolino? Ho fatto una ricerca.
In Italia, solitamente arriva il Topolino, come in Spagna e nel mondo latino americano in genere, mentre nei paesi anglofoni e nordici è la Fatina ad occuparsi dei dentini.
Ci sono altre varianti e ibridi, Santi locali, angioletti e una Topo-fatina tutto bianco nelle pianure scozzesi.
In India, i denti da latte si offrono al sole e in alcune parti dell'Asia si buttano sul tetto della casa se provengono dall'arcata dentaria superiore o vengono messi sotto il pavimento se provenienti dall'arcata inferiore.
Ma le origini di questo mito da dove arrivano?

1940 - Sito Ufficiale francese
A parte le tradizioni più orientali, che probabilmente affondano le radici in un folklore più antico, il topolino dei denti ha pochi secoli di vita. Si parla di una topolina magica a metà del 1600 in Francia nella fiaba di Madame D'Aulnoy LA PETIT SOURIS (La Piccola Topina) e nel 1894 un gesuita, padre Luis Caloma, scrisse per il principino Alfonso XIII di otto anni  le avventure del RATON PEREZ (Il Topolino Pérez).
Solamente nel 1949, in America, si parlò della Fata dei denti, protagonista del libro per bambini di Lee Rogow.

1911-Sito Ufficiale spagnolo
 Queste storie vengono raccontate ai bambini principalmente per tre motivi: il primo è stimolare l'immaginazione e far credere, come per Babbo Natale, a figure di fantasia, ma che sono tasselli culturali che permetteranno ai nostri figli di crescere con la mente aperta e recettiva.
Il secondo, molto psicoterapeutico, è quello di ovviare ad una perdità (in questo caso piccola, ma molto imporante in quanto si perde un frammento del nostro stesso corpo) con una ricompensa.
Il terzo, il motivo pratico, è che tutto il mito che circonda di magia la caduta dei denti da latte è la base per spiegare ai nostri bambini che bisogna averne cura, i denti nuovi non saranno più sostituiti e perciò una sana igiene orale e una giusta alimentazione sono le cose più importanti da imparare.

Al cinema la storia dei "collezionisti di dentini" è già stata portata in varie versioni.
Segnalo due film, uno americano e uno spagnolo, divertenti e ben fatti.


2 commenti:

  1. VIRGINIA20/5/11

    Molto interessante...

    RispondiElimina
  2. Per la tua "topolina" c'è, decisamente, ancora tempo prima che le cadano i dentini! ;o)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...