sabato 5 marzo 2011

Quilling - Filigrana di stelle filanti

E dopo i coriandoli, creiamo con le stelle filanti!
Una forte sensazione di déjà vu ci riporterà sui banchi di scuola, quando la maestra (allora si, che c'era il vero Maestro Unico) c'invitava ad arrotolare le stelle filanti per creare ciotole e oggettini. Ma all'epoca, parlo dei primi anni '80 delle mie elementari, non ricordo che si parlasse di Quilling. Questo è il nome della tecnica decorativa con striscioline di carta arrotolata, derivazione della preziosa tecnica orafa "a filigrana".
Grazie alla più modesta carta, l'uso di questo tipo di decorazione ebbe una larga diffusione e dalle sue antichissime origini è arrivata fino a noi.


Slotted tool "fai da te"
Ci sono in commercio strisce di carta già tagliata e strumenti che facilitano l'arrotolamento (slotted tool), ma io vi propongo di usare le stelle filanti e uno strumento "fai da te" a costo irrisorio.
Prendete un fermacampione e con una goccia di colla a caldo incollate la capocchia su un tappo di sughero o silicone. Ecco fatto il vostro arrotolatore.
Siamo pronti per creare un'arzigogolata opera con tecnica quilling.

Con Riccio abbiamo scelto di creare un motivo floreale per incorniciare una foto. Tanto per iniziare.

Occorrono
Stelle filanti di diversi colori
colla stick e colla vinilica
pennelino
un cartoncino di colore a piacere
fotografia
forbici

Inserite circa mezzo metro di stella filante nel fermacampione e cominciate ad arrotolarla su se stessa, fino ad ottenere un cerchietto. (Non lavorate stretto, altrimenti non riuscirete a togliere il rotolino di stella filante dal fermacampione!) Lasciate che si allenti un po' fra le vostre dita, il bello è proprio qui: deve vedersi la spirale.
Fissate con la colla stick la coda della stella filante e ripetete questa operazione per ogni rotolino che farete.
Adesso diamo una forma ai rotolini: pizzicando con le dita a destra e a sinistra otterremo una fogliolina, facendo un solo pizzico avremo -invece- una goccia o un petalo e piegando il rotolino a C creeremo una mezza luna.
Le forme sono moltissime, bastano pochi click su internet per trovare moltissime idee. Qui alcuni esempi.
Una volta ottenute tutte le forme desiderate, nella quantità necessaria, non rimane che comporre la nostra decorazione.
Ritagliate un passpartout nel cartocino e inquadrate la foto scelta.
Con un pennellino bagnato di colla vinilica, applicate ad uno ad uno le foglie, i petali e tutti gli arzigogoli che desiderate fare.
Buon lavoro!


P.S.
Questa tecnica da risultati molto belli, ma richiede pazienza, delicatezza e precisione.
Valutate molto bene il vero interesse da parte dei vostri figli: Riccio alla seconda foglia mi ha mollato in cucina ed è andato a giocare per conto suo! Diciamo che mi ha preparato le stelle filanti srotolandole tutte!
Poco male, intanto ho imparato io come si fa, prima o poi ci riproveremo insieme.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...