sabato 22 gennaio 2011

Mio figlio all'asilo? Ma io lo lascio nel bosco!


Non dico tanto per dire, potessi lo farei davvero.
Se l'abbinamento scuola-natura, sempre molto consigliato da tutti gli educatori e pedagogogi, in Italia è dispensato con il contagocce, tanto da definirsi un'utopia, in altri stati è una proposta formativa per i bambini più che concreta. In Germania, in Svizzera e in Scozia abbiamo esempi bellissimi di come classi con circa 25 bambini con due educatori conquistino i boschi e ne apprendano i segreti.
Conoscere i misteri della natura, non indirizza forse i bambini alla lettura o alla scrittura precoce, ma certamente li rende più rispettosi e più sensibili verso la Terra e i suoi abitanti. Insomma imparano -sul campo, è il caso di dirlo- ad essere autonomi, a saper riconoscere i propri limiti, a misurarsi con le paure, a diventare "grandi" restando sognatori e avventurieri.


Non ci sono scuse per le giornate di clima avverso: tuta termica, stivali di gomma, zainetto con bussola, torcia, borraccia e...via!
Non penso siano tanti i bambini a cui si proponga un' avventura "selvaggia" che dicano di no!
E' più probabile che siano i genitori a frenare gli entusiasmi, timorosi dei malanni in agguato.
A tal proposito ho letto un'intervista del 2009 a Carla Hannaford, biologa, pedagogista, saggista e counselor per bambini con difficoltà di apprendimento. Qui si metteva in evidenza da studi fatti in Danimarca, dove la presenza di asili "outdoor" è molto diffusa, che i bambini che li frequentano sono meno soggetti (80% in meno) a raffreddori, mal di gola e infezioni alle orecchie. Altre ricerche tedesche sottolineano che i bambini sono meno aggressivi e meno soggetti a infortuni. E ancora, studi indicano gli asili nel bosco come una terapia efficace per le sindromi di deficit di attenzione (ADD e ADHD).

E allora è bello sognare un asilo nel bosco, ma va bene anche un dopo scuola nei campi, un sabato sulla spiaggia d'inverno, una domenica nell'orto...
Farà bene ai nostri figli e anche a noi.

P.S.
In Italia  ho trovato questa proposta:
http://www.selviturismo.com/

1 commento:

  1. Anonimo23/1/11

    Sei una grande Carlotta! E' un'idea fantastica !

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...