venerdì 14 gennaio 2011

Space Invaders a Roma


Il mio primo Space Invaders
L'invasione Space Invaders è avvenuta nei caldi giorni di luglio e adesso sono fra noi.

Dopo Parigi, Los Angeles, New York, ma anche in piccoli centri urbani in giro per il mondo, arrivano anche da noi.
Dietro tutto ciò c'è una anonima mente geniale, un esponente della street art francesce che ha collocato in luoghi imprevedibili piccoli e medi mosaici: ponti, edifici, basamenti di statue, angoli nella metro sono stati "attaccati".
Personalmente ne ho visti quattro, ma ho scoperto che hanno scatenato un curioso fenomeno di Invaders Watching.
Mi è capitato di scorgerli per caso lungo i miei tragitti cittadini. Ma sono ovunque e tantissimi.
Purtroppo arrivo in ritardo a segnalarvi la mostra che si è conclusa il 21 dicembre, che non sono riuscita ad andare a vedere, dove sono stati esposti sia dei mosaici che le foto delle zone di Roma interessate dal fenomeno.
Nel sito dell'esposizione da cui è tratta la foto, ci sono informazioni più dettagliate e anche una mappa per andare alla ricerca degli space invaders.

Visitate il sito ufficiale di Space Invaders ispirato all'omonimo gioco arcade creato a fine anni '70 in Giappone. Meravigliosamente "tecno-vintage".

Mostra "INVADEROMA 2010"
Maggiori info sul sito ARTSY la cui missione è rendere accessibile il mondo dell'arte in un click.
Qui di seguito la loro pagina dedicata agli INVADERS
https://www.artsy.net/artist/invader


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...