giovedì 20 gennaio 2011

Nido di fagiolini corallo e pachino


Per la prima volta in vita mia ho provato a cucinare i fagiolini corallo.
Sentimentalmente legata ai fagiolini classici, chissà perchè, abitudine di famiglia forse, non li avevo neanche mai presi in considerazione.
Facendo la spesa con un' amica e notando il suo acquisto, le ho chiesto tutto sull'argomento.
"Non li fai mai? Devi provare, è facile!"
Mi ha rivelato il modo per fare di un contorno semplice un classico, rapido e gustoso.
Io ho aggiunto solo la parte estetica.

dosi per 4 persone:
800gr di fagiolini corallo
1 scalogno fresco tritato
250g pomodori pachino
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe

Spuntate i fagiolini e sciacquateli molto bene. Tuffateli in acqua a bollore leggermente salata per circa 5 minuti. I fagiolini vanno tolti prima del termine della cottura e buttati in padella dove avrete scaldato due cucchiai d'olio extra vergine e soffritto lo scalogno.
Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e lasciare cuocere a fuoco medio controllando ogni tanto il tutto. Aggiustate con sale e pepe.
Quando i pomodori saranno appassiti spegnere e impiattare: scegliete i fiagiolini più lunghi e avvolgeteli per formare un piccolo nido (consiglio circa 8cm di diametro), al centro mettete i fagiolini spezzati e i pomodori. Disponete alcuni pomodori come se fossero piccole uova.
Questo contorno si  abbina molto bene alla carne.

3 commenti:

  1. VIRGINIA20/1/11

    sembra molto invitante...quando ci vedremo ti darò un'altra ricettina per farli da leccarsi i baffi...

    RispondiElimina
  2. Non so se resisto, per favore svelami i tuoi segreti sui fagiolini corallo!!!
    Puoi scrivermi anche per e-mail. Ciao a presto

    RispondiElimina
  3. VIRGINIA22/1/11

    Praticamente li fai sbollentare in pentola,poi li tagli lunghi 3 o 4 cm,fai andare un filo d'olio con uno spicchio d'aglio in padella e quando sono belli caldi gli metti sopra una bella e abbondante grattata di parmigiano grattuggiato e giri fino a che inizia a sciogliersi e fare un po' di crosticina.Infine servi.Gigi si lecca i baffi quando li faccio così!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...