venerdì 10 dicembre 2010

Falsi Covrigi

Falsi Covrigi
In un viaggio in Romania ho scoperto i covrigi.
Prodotto da forno che ricorda gli pretzel bavaresi, ma con sopra il "mac" ossia i semini neri di papavero.
Tentare di rifarli in casa richiede tempo e pazienza e tutte le persone rumene di mia conoscenza, tutte, mi hanno detto che in casa non si fanno mai, si comprano in panetteria.
Una catena di supermercati di Roma propone insacchettati i covrigei (diminutivo), ma sono pessimi duri, insapore... insomma ciò pensato un po' su... e ho deciso di farli "finti".
Purtroppo ho finito i semi di papavero, aggiornerò la foto appena li rifaccio.

Dose per una teglia di covrigi (circa 25 pezzi)
Pasta per pizza, anche pronta stesa rettangolare.
1 tuorlo
Sale grosso
Semi di papavero

Accendere il forno a 180°.
Tagliare a strisce la pasta spessa 4-5 mm, larghe 1,5 cm e lungo 22-24 cm
Annodare dando la caratteristica forma e posare sulla teglia foderata di carta da forno. Spennellare accuratamente di tuorlo d'uovo e cospargerli di sale grasso e semi di papavaro.
Infornare per 15-20 minuti, devono avere un bell'aspetto dorato.
Sono buoni tiepidi, io li inforno prima di andare a tavola e li servo con gli aperitivi.
Non si conservano, il giono dopo sono gommosi, quindi magiateli tutti!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...