lunedì 27 dicembre 2010

Sciar mi è dolce

Metter gli sci per la prima volta è una grande emozione!
Considerando che far indossare una paio di scarpe nuove a Riccio è sempre una prova di forza e di pazienza, mai più avrei immaginato che senza alcuna protesta e con grande curiosità si sarebbe lasciato infilare gli scarponi e poi candidamente avrebbe chiesto: -E gli sci?


Mio figlio non parla molto, è sicuramente un "uomo" d'azione più che un oratore, quindi la sorpresa è stata doppia, nessuna protesta e pure un commento pertinente!
Abbiamo scelto di affittare l'attrezzatura per una funzione pratica ed economica, non doverli portate in Piemonte da Roma e non affrontare una spesa con l'incognita se li avesse usati o no. Penso che tutti i genitori abbiano questo tipo di approccio agli sport dei figli, non fosse altro perchè crescono e ogni hanno scarponi, tuta, sci, casco, anche i guanti potrebbero non andare più bene.
Devo dire la verità: il vero appasionato di sci è Dedo, io per nulla, e comunque in linea generale, essendo molto freddolosa trovo sempre delle scuse pur di evitare gli sport invernali. Nelle altre stagioni qualcosa in più faccio!
Tornando al mio piccolo sciatore, l'avvio a questo sport è stato dei più rosei, messi gli scarponi negli attacchi si è lasciato andare con il volto che irradiava pura gioia.
Tutto questo ieri con mamma e papà.
Oggi siamo passati al secondo livello: lezione con la maestra.
Noi ci siamo tolti di torno e sorseggiando un caffè abbiamo assistito orgogliosi ai primi tentativi di spazzaneve. Tutto benissimo.
Domani si continua.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...