domenica 5 giugno 2011

Crostata di mele

Solitamente preferisco dare le dosi con grammi e milligrammi, ma questa torta nasce così senza convenzioni, sulla scia del ricordo di una torta gustata in una trattoria toscana anni fa. Quindi, pur esistendo da qualche parte una ricetta seria, questa è la mia versione fatta a braccio.
Il risultato è solo simile, ma molto buono lo stesso.

Ingredienti:

Pasta frolla (anche pronta va bene)
3 mele golden
2 uova intere
mezzo bicchiere di latte
1 cucchiaio di farina
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di uvetta (facoltativo)
1 cucchiaio di pinoli  o mandorle a fettine (facoltativo)
mezzo bicchiere di liquore all'amaretto (facoltativo)

Accendete il forno a 180°.
Sciacquate con acqua calda l'uvetta e mettetela a macerare nel liquore all'amaretto per un quarto d'ora.
Se preparate la torta per i bambini lasciate l'uvetta semplicemente nell'acqua calda.
Pulite e affettate le mele; io ho lasciato la buccia come nell'originale, ma potete toglierla se preferite.
Stendete la frolla nella teglia e disponetevi sopra le fettine di mela.
Rompete nel bicchiere del minipimer le uova, aggiungete lo zucchero, la farina, il latte ed emulsionate ottenendo una pastella.  Unite l'uvetta, liquore compreso. Se non avete usato il liquore, scolate via l'acqua e aggiungete alla pastella l'uvetta più due cucchiai di latte.
Coprite le mele con la pastella e, volendo, cospargete la crostata con dei pinoli o mandorle a fettine.
Infornate per 40 minuti circa.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...