lunedì 18 aprile 2011

Coniglietti segnaposto per Pasqua

Un coniglietto segnaposto per il pranzo di Pasqua è una simpatica idea, ma non è frutto della mia mente arzigogolata. Lo confesso subito.
Anni fa, sulla rivista "Le Idee di Casamia" n°93 del 2006, che tuttora conservo con amore, venne pubblicata una deliziosa pecorella realizzata semplicemente con cartoncino e filo di lana.
Be', l'ispirazione inizia da qui e il mio coniglietto ne è discendente.

Occorrente:
cartoncino robusto
matita
forbici
lana colorata
ago e filo
pennarello a punta fine nero

Scaricate, stampate (della dimensione che preferite), ritagliate la sagoma e riportatela su un cartoncino robusto.
Ritagliatelo e cominciate ad avvolgere il filo di lana ricoprendo solo il corpo del coniglietto; lasciate libere zampette, muso e le lunghe orecchie.
Preparate la coda: avvolgete su due dita sei giri di lana. Annodate il centro e con le forbici tagliate gli occhielli che si sono formati.
Piegate a metà, dove c'è il nodo, e con ago e filo cucite bene all'altezza della coda del nostro coniglio. Sembrerà mezzo pon pon.
Con il pennarello nero disegnate il musetto, le orecchie e scrivete il nome su una piccola targhetta
Mettete il coniglietto in tavola appoggiato ai bicchieri, con la targhetta inserita fra la lana: indicherà di chi è il posto.
Realizzatene uno per ogni invitato...visto che la scuola sta per finire, è un'idea per tenere occupati i bambini!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...